Cerca

Venezia: arrestato usciere del Comune, coltivava 1.500 piante di marijuana

Cronaca

Venezia, 9 giu. - (Adnkronos) - Un usciere del Comune di Venezia, accusato di aver coltivato 1.500 piantine di marijuana, e' stato arrestato dalla Squadra Mobile della Questura nel corso di un'operazione antidroga. Gli agenti hanno sequestrato le piantine in zona Cavallino Tre Porti. Alle ore 10.00, presso la Sala Riunioni della Questura di Venezia, S. Croce 500, si terra' una conferenza stampa per illustrare i dettagli dell'operazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog