Cerca

Palermo: maxi sequestro di merce pericolosa, una denuncia

Cronaca

Palermo, 9 giu. - (Adnkronos) - Oltre 17mila pezzi tra puntatori laser, orologi, accendini, memory card, portachiavi, pennini, giocattoli, con caratteristiche oggettive differenti rispetto a quelle prescritte dalla legge sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza a Palermo. La merce potenzialmente pericolosa per la salute era custodita all'interno di alcuni scatoloni in un locale nei pressi della stazione centrale.

La responsabile dell'esercizio commerciale, una cittadina cinese di 21 anni non e' stata in grado di esibire alcuna documentazione fiscale ne' di dimostrare l'origine della merce, che e' stata sequestrata. Per la donna, invece, e' scattata la denuncia per introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi e ricettazione e per violazione del 'codice del consumo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog