Cerca

Palermo: sit-in lavoratori Gesip davanti prefettura

Cronaca

Palermo, 9 giu. - (Adnkronos) - Sit-in dei lavoratori Gesip, la societa' di servizi del Comune di Palermo, davanti la Prefettura per chiedere risposte concrete per la salvaguardia dei 1855 posti di lavoro. ''La liquidazione della Gesip e' l'ennesimo scandalo politico di questa citta' - afferma Monja Caiolo, segretario provinciale Filcams Cgil Palermo - e della sua classe dirigente che, nell'ultimo anno, nonostante le sollecitazioni ad affrontare la vertenza da parte delle organizzazioni sindacali in occasione dei vari tavoli richiesti e sempre disertati, non ha mai posto la dovuta attenzione al problema Gesip. Eppure si tratta di una societa' nata per dare un reddito prevalentemente alle fasce piu' deboli della societa' palermitana e migliori servizi alla citta'''.

''Col fallimento Gesip fallisce un'esperienza di promozione sociale attraverso il lavoro - dice Monica Genovese, segretario generale Filcams Cgil Sicilia -. Il conto dei disastri dell'Amministrazione comunale, anziche' essere a carico degli amministratori che hanno fatto i 'turisti' a Dubai, viene cosi' pagato dai lavoratori Gesip, mettendo sul lastrico piu' di 1800 famiglie, e diminuendo significativamente i servizi alla citta', da quelli cimiteriali alla manutenzione delle spiagge''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog