Cerca

Bologna: esplosione in cantiere edile caserma Gdf

Cronaca

Bologna, 9 giu. - (Adnkronos) - Una fuga di gas da una bombola ha causato ingenti danni questa notte in un cantiere edile allestito nell'ex caserma militare Battistini di via Ristori angolo San Donato, alla periferia di Bologna. L'appalto, affidato alla ditta Bentini di Faenza, e' finalizzato alla costruzione di uffici e alloggi destinati alla Guardia di finanza. Li' verranno ospitati il comando provinciali e il nucleo di polizia tributaria ora in piazza Pascoli alla Ponticella di San Lazzaro, comune alle porte del capoluogo emiliano.

L'allarme al 113 e' giunto poco prima delle 3 di stanotte. A chiamare e' stato un residente che ha udito una forte esplosione. In base in quanto hanno accertato la polizia ed i vigili del fuoco, al pian terreno di una delle palazzine c'era una bombola Gpl in uso al cantiere aperta da cui c'e' stata una fuga che ha saturato l'ambiente innestando poi l'esplosione che ha distrutto gli infissi facendo cadere dei muri in cartongesso. Era invece chiusa un'altro bombola li' presente. Sono in corso accertamenti da parte della squadra mobile per capire la natura dell'esplosione. Al momento, tra le varie ipotesi, non si esclude quella dolosa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog