Cerca

Lazio: Montino (Pd), discussione finita subito voto mozione

Politica

Roma, 9 giu. (Adnkronos) - "Dobbiamo constatare una ennesima anomalia sulla discussione di questa mattina. Qualsiasi crisi politica e istituzionale non si apre fuori dalle istituzioni ma dentro". Lo ha dichiarato il capogruppo del Pd in Regione Lazio Esterino Montino durante il consiglio regionale nel corso del quale si sta discutendo della mozione di sfiducia alla giunta regionale.

"Oggi questa discussione si dovrebbe sviluppare con un atto di presenza o di forza della maggioranza a partire dalla relazione della presidenza della Regione o con un documento che la stessa maggioranza dovrebbe presentare - ha detto Montino - Ma per un motivo politico del centrodestra non siete riusciti a presentarla. Non voglio neanche presentare la nostra mozione di sfiducia, basta leggerla anche un po' distrattamente e si capisce quale sia l'essenza per la quale il centrosinistra l'ha voluta presentare. La mozione si illustra da se'".

"Per quanto mi riguarda la discussione e' finita. C'e' una anomalia: la maggioranza oggi apre la sua crisi e non la chiude. Oggi c'e' il punto piu' alto della crisi, che non e' stata voluta dal centrosinistra - ha concluso montino - ma e' stata annunciata dalla stessa Renata Polverini il 27 maggio ed e' continuata nel dibattito politico. Per noi si puo' mettere in votazione la mozione".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog