Cerca

Scuola: Toccafondi (Pdl), a Firenze Pd e sinistra vogliono modello Corea del Nord

Cronaca

Firenze, 9 giu. - (Adnkronos) - ''Sulla liberta' di scelta scolastica per i propri figli, la Toscana e soprattutto Firenze sembrano piu' vicine alla Corea del Nord che alla Lombardia''. Lo afferma il deputato Gabriele Toccafondi, coordinatore fiorentino del Pdl, commentando la notizia anticipata oggi da 'Il Giornale della Toscana', che ha pubblicato il testo di una risoluzione dei capigruppo dei partiti di centrosinistra al Comune di Firenze, in cui viene chiesto al sindaco e alla giunta di adoperarsi anche in sede legale per tutelare la scuola dell'infanzia pubblica, contro il rischio che la carenza di cattedre possa spingere le famiglie a mandare i figli in scuole ''confessionali'' e quindi ''non laiche''.

''A Firenze si firmano atti che chiedono agli enti locali di ricorrere in giudizio contro lo Stato - sottolinea Toccafondi -. La sinistra fiorentina e toscana sembra simile al giapponese che decenni dopo la fine della seconda guerra mondiale ancora pensa di dover combattere perche' nessuno lo ha avvisato che tutto e' finito. Alla sinistra di Firenze qualcuno ha detto che la legge sulla parita' scolastica l'ha firmata nel 2000 un ministro dell'istruzione che si chiama Berlinguer?''.

''Chi ha scritto e firmato quella risoluzione fa finta che la costituzione non esista - accusa il deputato del Pdl -. Dopo aver letto la risoluzione e aver letto chi l'aveva firmata ovvero tutti i capigruppo della sinistra vorrei capire come Renzi possa ancora passare per volto nuovo. Il capogruppo del Pd Bonifazi, renziano doc, ha firmato quella risoluzione dimostrando di condividerla in tutto e per tutto''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog