Cerca

Siria: donne e bambini di Jisr al-Shughur protestano a confine con Turchia

Esteri

Damasco, 9 giu. - (Adnkronos/Aki) - Un gruppo di donne e bambini fuggito da Jisr al-Shughur, citta' della Siria settentrionale teatro negli ultimi giorni di sanguinose violenze, ha raggiunto la zona di Ayn al-Bayda, nei pressi del confine tra Siria e Turchia, per protestare contro il dispiegamento di carri armati e soldati in citta'. Lo riferisce la pagina Facebook di Shaam News Network, mentre prosegue la fuga dei siriani verso la Turchia per sfuggire alle violenze in corso in Siria. Stando ad al-Arabiya, sarebbero 1.600 i siriani che negli ultimi giorni hanno varcato il confine con la Turchia e che sono stati accolti nella tendopoli di Hatay.

L'assedio intorno a Jisr al-Shughur, secondo gli attivisti, e' iniziato dopo il recente scontro tra ''uomini armati'' e forze dell'ordine, che sarebbe costato la vita a 120 uomini della sicurezza siriana. Ieri, per ostacolare l'avanzata delle forze di sicurezza verso Jisr al-Shughur, gli abitanti di alcune localita' della zona hanno provato a bloccare le strade e a impedire ai militari di arrivare a destinazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog