Cerca

Calcio: legale Quadrini, Figc sapeva e poteva intervenire subito

Sport

Roma, 9 giu. - (Adnkronos) - Ricordando la tempestivita' con la quale furono presentate le denunce sia alla Procura della Repubblica sia alla Federazione calcio, l'avvocato Massimo Ciardullo, legale del calciatore Daniele Quadrini sentito oggi in Procura a Roma, ha sottolineato che "gia' nell'ordinanza di custodia cautelare emessa dalla Procura di Cremona c'e' un passaggio che scagiona da ogni sospetto Quadrini''.

''Quanto alla denuncia presentata alla Federazione, spiegai l'esistenza di una banda dedita alle scommesse - ha aggiunto - Ritengo che la Federazione avrebbe potuto intervenire subito, prima ancora che della vicenda si occupasse la magistratura ordinaria".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog