Cerca

Giochi: Parlamento europeo approva risoluzione contro scommesse illegali

Cronaca

Roma, 9 giu. (Adnkronos) - Spezzare i legami tra la criminalita' organizzata e le scommesse legali e illegali, gli agenti sportivi, gli arbitri, i responsabili dei club e gli sportivi, con forti misure di contrasto per evitare le combine nello sport. E' quanto prevede la dichiarazione scritta approvata oggi dal Parlamento Europeo che impegna la Commissione Ue e gli Stati Membri a salvaguardare l'integrita' dello sport. La Dichiarazione, come si legge su Agipronews, presentata lo scorso 14 febbraio dagli eurodeputati Georgios Papastamkos, Jean-Luc Bennahmias, Gay Mitchell, Gianluca Susta e Tadeusz Zwiefka, ha raggiunto la maggioranza delle firme dei deputati ed e' stata approvata oggi a Strasburgo, durante la seduta plenaria del Parlamento europeo.

Gianni Pittella, Vicepresidente del Parlamento che ha presieduto la sessione, ha ricordato ''i gravi eventi che stanno turbando lo sport europeo'', anche senza far riferimento esplicito alle vicende italiane. Il Parlamento europeo mostra ancora una volta il suo interesse nel combattere la corruzione nello sport in tutte le sue forme. Nella risoluzione c'e' anche un riferimento alle possibilita' - per le federazioni sportive - di trarre beneficio dalle scommesse: si chiede di garantire "un equo profitto allo sport di base mediante il riconoscimento del diritto di scommessa agli organizzatori di competizioni sportive", con la possibilita' di impiegare tale gettito per la prevenzione degli illeciti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog