Cerca

Letteratura: nasce a Firenze il Festival degli scrittori con Zadie Smith e Colm Toibin (2)

Cultura

(Adnkronos) - Nei giorni del Festival si terranno reading, incontri, lectures di attori e scrittori in vari luoghi della citta'. Due sono gli eventi maggiori: la lectio magistralis di Zadie Smith, e ancora, un recital ''Sull'Amore'' tenuto da Isabella Rossellini e da Colm Toibin. Inoltre i cinque finalisti - Aleksandar Hemon, David Mitchell, Marie Ndiaye, Miguel Syjuco e Wells Tower - saranno presentati e dialogheranno con scrittori italiani della stessa generazione, come Gianluigi Ricuperati, Chiara Valerio, Giorgio Vasta, Elena Stancanelli e Lorenzo Pavolini.

Nella serata conclusiva, nell'incontro ''Un libro nella vita'' si parlera' invece di 'quel' libro che ha cambiato la nostra vita, 'quel' testo che continua a sedurre e il lettore ancora dopo tanto tempo, come il ''Viaggio al termine della notte'' di Celine per Ernesto Ferrero (da lui tradotto) o ''Alice nel paese delle meraviglie'' di Lewis Carroll per Alberto Manguel.

In questo nuovo panorama i cinque scrittori selezionati dal Premio Gregor von Rezzori - Citta' di Firenze, insieme agli altri ospiti, scrittori, critici e traduttori internazionali, animeranno la vita culturale della citta' facendo incontri col pubblico, oltre che in luoghi istituzionali come Palazzo Medici Riccardi e Palazzo Vecchio, anche nelle librerie, nei teatri e nei luoghi nuovi della citta', dal Cinema Teatro Odeon all' ex-carcere delle Murate.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog