Cerca

Lirica: Bazoli, non e' piu' patrimonio condiviso della nostra cultura (2)

Cultura

(Adnkronos)- Per raggiungere l'obiettivo della diffusione della cultura musicale viene realizzata una serie di supporti funzionali fra loro e fruibili autonomamente. Il volume riccamente illustrato, che comprende le foto dello spettacolo operistico e una sezione storico-artistico-iconografica che ne approfondisce i temi, e' a cura di Electa, Dvd e Cd sono realizzati da Musicom.it, a cui e' affidato anche il coordinamento dei contenuti musicologici della pubblicazione e la cura del sito.

La supervisione dei contenuti musicologici del progetto e' affidata a uno tra i massimi conoscitori dell'opera Philip Gossett, voce narrante che guida alla sua comprensione nel volume e nel documentario. Alcuni dei mezzi con i quali si vuole avvicinare l'utente a questo mondo comprendono interventi di prestigiosi studiosi, interviste a musicisti e registi, riprese dei luoghi legati alle biografie dei compositori, rimandi all'attualita' e ad altre realta' artistiche, registrazioni delle opere rappresentate nell'ambito della stagione lirica del Teatro alla Scala.

La finalita' divulgativa di Vox Imago ha portato alla costruzione di un adeguato e capillare sistema distributivo. Alla distribuzione a enti culturali, autorita' civiche e religiose, conservatori di musica, scuole secondarie, universita', audio e videoteche, istituti italiani di cultura all'estero, ricercatori ed enti ministeriali, si aggiungono innumerevoli opportunita' di consultazione gratuita tramite il circuito dei luoghi di pubblica lettura di ogni ordine e grado. Tutte le edizioni della collana sono a disposizione di enti o biblioteche, che possono dotarsene gratuitamente.L'impegno culturale di Intesa Sanpaolo, spiega l'istituto di credito, intende proseguire ispirandosi al principio di realizzare un bene comune e renderlo fruibile dal maggior numero di persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog