Cerca

Sicilia: Cgil e Flc, su formazione ennesimo assegno scoperto Governo Lombardo

Economia

Palermo, 9 giu. - (Adnkronos) - ''Sulla formazione professionale ancora una volta registriamo promesse che hanno il sapore dell'ennesimo assegno scoperto, da parte di un governo che sulla vicenda dimostra di essere disorientato e di non avere una vera volonta' di cambiare le cose". E' il giudizio di Cgil e Flc Sicilia sulle ultime decisioni dell'esecutivo regionale siciliano in materia di formazione professionale.

Cgil e Flc definiscono ''un paradosso l'ammissione dell'esecutivo regionale durante il confronto di questi giorni con i sindacati della sua stessa incapacita' e di quella dell'amministrazione di rendere esigibili gli strumenti per portare avanti la riforma e fare ripartire il sistema''.

''Ci piacerebbe adesso sapere - dicono Mariella Maggio, segretaria generale della Cgil Sicilia e Giusto Scozzaro, segretario generale della Flc regionale - a spese di chi e di quali settori sociali e produttivi, di quali infrastrutture, di quali progetti di sviluppo locale saranno reperite le risorse che il governo promette, avendo chiarissimo che il nodo invece di essere sciolto viene solo spostato e di questo ancora una volta ne pagheranno le spese i lavoratori, in termini di diritti negati". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog