Cerca

Elettrosmog: Cassazione, da Radio Vaticana molestie permanenti e invasive (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Provata anche la "consapevolezza" dei due responsabili della Radio Vaticana accertata, dice la Cassazione, "con adeguato richiamo di documenti relativi alla eccezionale potenza degli impianti di trasmissione, alle pubbliche manifestazioni di disagio portate da singoli cittadini o da associazioni di cittadini anche mediante l'uso di mezzi di comunicazione di massa, alle lamentele espresse con lettera inviata da un gruppo di cittadini costituito in comitato, direttamente al Pontefice (ed evasa da un ufficio del Vaticano)", rimarca la Suprema Corte.

Ancora la Cassazione chiarisce che la Corte d'appello della capitale "ha fornito compiuta e logica motivazione circa le responsabilita' proprie del Tucci e del Borgomeo per ragione degli specifici incarichi ad essi attribuiti e dei poteri a quegli incarichi correlati", come pure "logica motivazione circa il tempo nel quale gli incarichi e le responsabilita' appartenenti ai due imputati coincisero con la causazione di molestie per effetto delle trasmissioni della Radio Vaticana".

"Compiuta" e "logica" e' pure la motivazione sulla "consapevolezza" di Tucci e Borgomeo in relazione alla "entita' della molestia arrecata e la diffusione del disturbo arrecato", e c'e' pure il "riscontro oggettivo dell'esistenza delle molestie e del ruolo svolto dai due imputati che, pur responsabili delle emissioni della Radio, non ne dismisero la produzione". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog