Cerca

Islam: moschea a Firenze, Pdl pronto al referendum cittadino

Cronaca

Firenze, 9 giu. - (Adnkronos) - ''Duemila firme non possono decidere per i 400.000 abitanti di Firenze. Se si vuol dar vita a un serio percorso partecipativo, allora siamo pronti al referendum''. Lo affermano, in una nota, il consigliere regionale del Pdl e coordinatore regionale della Giovane Italia in Toscana Tommaso Villa e il coordinatore fiorentino sempre della Giovane Italia Andrea Bado', che cosi' commentano le ultime novita' sulla realizzazione di una moschea a Firenze.

Villa e Bado' riferiscono che anche il Pdl sta proseguendo nella sua campagna informativa sulla moschea, tanto che anche nei prossimo giorni Firenze sara' punteggiata da gazebo in piazza Dalmazia (sabato con orario 10-13), piazza Acciaioli (sabato, 10-13) e via Roma (domenica dalle 15 alle 19.30).

Intanto, pero', hanno che dire sulla raccolta firme che la Regione ha appena accettato: ''Ovviamente noi rispettiamo ogni petizione nonche' le parole dell'Imam Izzedin - dichiarano i due esponenti del Pdl - ma crediamo che ogni dibattito sulla moschea debba essere chiaro e aperto alla politica locale. E se non bastera', dopo aver visto il progetto reale che dovrebbe arrivare a fine anno e dopo aver finalmente avuto un'opinione da Renzi che fino ad oggi si e' furbescamente sottratto dall'assunzione di posizioni forti, decideremo cosa fare. Compresa l'ipotesi di promuovere un referendum cittadino per far decidere Firenze''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog