Cerca

Toscana: Mugnai (Pdl), ultimo step della sanita' e' dai disservizi alla farsa

Cronaca

Firenze, 9 giu. - (Adnkronos) - ''Gia' il fatto di doversi portare da se' le provette di sangue in qua e in la' per tutta la provincia pareva singolare. Ma che addirittura ai pazienti sia impartita la disposizione di trasportarle prima negli slip e poi invece sotto l'ascella beh, questa sembra proprio roba da giochi senza frontiere. Eppure accade a Massa Carrara, con tutto quel che comporta quanto a rischi per i pazienti. L'avevano inaugurato venerdi' scorso dopo quasi un anno di attesa, ma ieri il tanto agognato macchinario per la risonanza magnetica dell'ospedale Villamarina di Piombino era gia' fuori uso. Motivo? Un guasto al sistema di condizionamento, pare. La sanita' sta registrando episodi che scivolano pericolosamente verso il terreno del ridicolo''. Lo afferma, in una nota, il vicepresidente della Commissione sanita' del Consiglio regionale Stefano Mugnai (Pdl).

''Siamo all'ultimo salto di qualita' della sanita' toscana: dai disservizi, ora si passa direttamente alla farsa. Peccato pero' che la salute dei cittadini sia roba seria, e anche parecchio''. Certo e', secondo Mugnai, che fatti ''come quelli di ieri a Carrara e Piombino - ben lungi dal rappresentare episodi isolati - spiegano meglio di mille parole la preoccupazione percepita presso medici e operatori durante il tour della Commissione sanita' nei vari territori''.

''Il dato piu' diffuso e' stato sicuramente questo - ricorda Mugnai - ovvero il venir meno della fiducia soprattutto di prospettiva nel sistema sanitario toscano. Eppure, solo un anno fa, l'allora candidato governatore ed ex assessore al diritto alla salute Enrico Rossi parlava della sanita' toscana come modello di riferimento per le altre regioni. Ora, siamo dinanzi alla disgregazione complessiva del sistema sotto il profilo contabile, e qui la Asl 1 di Massa e' l'esempio principe, ma anche dei servizi assistenziali. Servono interventi politici immediati e strategici''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog