Cerca

Roma: assessore Provincia, cultura in regione vive nel malessere

Cronaca

Roma, 9 giu. - (Adnkronos) - "La protesta di questa mattina delle associazioni riunite nel cartello 'Cultura Bene Comune' e' il segno del malessere che attraversa il mondo della cultura e dell'associazionismo romano". Lo afferma in una nota l'assessore alle politiche culturali della Provincia di Roma, Cecilia D'Elia.

''Il clima di incertezza - continua - riguarda diffusamente l'area metropolitana romana e la Legge Regionale 32/78. La scelta della Regione Lazio di rimandare a luglio il finanziamento delle attivita' di spettacolo decentrata alle province sta creando seri problemi a tanti comuni e associazioni".

"La Provincia di Roma - conclude D'Elia - ha fatto la sua parte avendo pubblicato gia' da tempo la graduatoria dei progetti finanziabili, ma i comuni e le associazioni titolari dei progetti non sanno se e quando verranno finanziati. E' davvero difficile per tutti lavorare in queste condizioni''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog