Cerca

Roma: Nanni (Pd), basta tragedie proposta di legge sull'omicidio stradale

Cronaca

Roma, 9 giu. - (Adnkronos) - "La proposta di legge cui chiedero' al Consiglio comunale di aderire, in sintesi, vuole introdurre la fattispecie di 'omicidio stradale' per chi uccide guidando sotto l'effetto di alcol e droghe. Le pene attualmente previste passerebbero da 3-10 anni a un minimo di 8 a un massimo di 18 anni." Lo dichiara in una nota il consigliere del Pd Dario Nanni vicepresidente commissione sicurezza del comune di Roma.

''Una turista inglese di 32 anni - continua- in vacanza nella nostra citta' per godere alcuni giorni spensierati insieme al suo fidanzato ha trovato la morte in un tragico investimento mentre ieri in tarda serata attraversava la strada a Piazzale Flaminio. E' l'ennesima tragedia che colpisce i pedoni di Roma spesso anziani, bambini e turisti. L'incivilta' di molti automobilisti e motociclisti spesso alla guida avendo assunto droghe o alcool non deve prevalere".

"L'amministrazione comunale - prosegue - e' in dovere di adottare provvedimenti e non assistere passivamente ad uno stillicidio di morte che segna le strade della nostra capitale. Le passeggiate a Roma non possono essere trasformate in un fronte bellico. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog