Cerca

Bari: boss Murgia ucciso, ultimo arresto grazie a dichiarazioni pentito (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Il boss si rese immediatamente conto che quel gruppo di giovani lo stava aspettando per eseguire una sentenza di morte emessa dal suo rivale, il boss Giovanni Loiudice. Il tentativo di fuga non servi' a portarlo lontano. Dopo pochi metri Dambrosio, raggiunto da oltre 30 colpi sparati da un fucile a pompa e una pistola mitragliatrice modello Skorpion in diverse parti del corpo, si accascio' al suolo. A quel punto i killer per suggellare 'l'omicidio di mafia' gli spararono anche un colpo alla testa.

Un omicidio maturato all'interno della guerra di mala fra i due clan rivali, Dambrosio e Loiudice, che nel corso degli anni si sono contesi il controllo delle attivita' illecite di Altamura e della Murgia. Bartolo Dambrosio e Giovanni Loiudice, padre di Michele e Alberto, inizialmente alleati erano poco alla volta diventati rivali fino a quando lo strapotere del boss ammazzato nove mesi fa era diventato tale da costringere l'altro boss a lasciare Altamura dopo aver subito un agguato.

Nel 2003 Giovanni Loiudice si rifugio' in Sud America, ma per anni medito' il ritorno anche perche' non sopporta che il suo rivale si fosse ''impossessato del territorio'', cosi' come risulta da un'intercettazione ambientale disposta durante l'inchiesta. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog