Cerca

Referendum: da Migliori (Pdl) appello all'astensionismo consapevole (2)

Politica

(Adnkronos) - Sul capitolo nucleare, Migliori ricorda che ''la nostra bolletta energetica e' la piu' costosa d'Europa e le nostre risorse, i nostri lavoratori, il nostro Pil subiscono drammaticamente il nostro deficit energetico''. La via, secondo Migliori, e' quella di un nucleare che paradossalmente abbiamo alle porte visto che ''non si sono chiuse ne' la centrale slovena a dieci chilometri da Gorizia ne' le otto francesi disposte sul confine alpino''.

Quanto al legittimo impedimento - spiega Migliori - ''sono convinto davvero che la legge debba essere uguale per tutti. Se in un eventuale processo che ti riguarda sei impedito, perche' in ospedale o vittima di un incidente, di partecipare ad una udienza, allora non vediamo perche', non in modo reiterato e di fronte a un reale impegno di stato, le cariche di governo della Repubblica siano invece obbligate a parteciparvi''.

Infine, il corollario politico: ''Chi ha voluto il referendum, chi andra' a votare e per ottenere quali diritti politici? Il referendum e' considerato un tentativo di dare una spallata al Governo Berlusconi. Ma Di Pietro non sa niente ne' di acqua, ne' di energia, ne' tantomeno di giustizia. Con Di Pietro ci sono l'ex liberalizzatore Bersani e il Pd. Ci sono Emergency, Santoro, l'Anpi, la Fiom-Cgil, la giunta regionale toscana, l'Arci, Alex Zanotelli ed i preti rossi. Votera', ovviamente, anche il Presidente della Camera On. Gianfranco Fini, anche se il suo partito ha espresso 16 posizioni diverse (4 ogni 4 referendum)''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog