Cerca

Prato: abbandonano 10 cuccioli di cane, test Dna incastra i proprietari

Cronaca

Prato, 9 giu. - (Adnkronos) - Hanno abbandonato dieci cuccioli nei boschi di Vaiano (Prato), ma sono stati 'incastrati' dai test del Dna eseguiti sugli animali e sui due 'genitori', due cani che vivono ancora con i loro padroni: si tratta di due coiugi quantenni di Prato, che adesso sono stati denunciati. La vicenda risale al dicembre del 2010, quando i cuccioli vennero trovati nei boschi.

La storia ebbe grande risalto sulla stampa locale, e la polizia municipale scopri' che pochi giorni prima del ritrovamento era comparso un annuncio sui giornali, in cui si regalavano 10 cuccioli di cane. Gli agenti si rivolsero ai due coniugi, che negarono il loro coinvolgimento nei fatti. Sono stati pertanto disposti test del Dna sugli animali, test che hanno appurato la paternita' dei cuccioli: sono dei due cani adulti tenuti dalla coppia.

Nel frattempo, i dieci cuccioli sono stati affidati a dei privati cittadini, e godono di ottime condizioni di salute. Gli ex padroni, che li avevano lasciati in un cartone sotto la pioggia, sono stati denunciati per abbandono e maltrattamento di animali, e dovranno affrontare il processo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog