Cerca

Carceri: Lenzi e Ghedini (Pd), alla Dozza Bologna situazione vergognosa

Cronaca

Bologna, 9 giu. - (Adnkronos) - "Due rotoli di carta igienica al mese per ciascuno. Questa e' la cifra della poverta' e del degrado in cui vivono le 1.200 persone, da anni, sempre il triplo della capienza, detenute nel Carcere Dozza di Bologna". E' quanto affermano le parlamentari bolognesi del Pd Donata Lenzi e Rita Ghedini che parlano di una "situazione vergognosa".

A questo si aggiunge il problema dell' "assenza di risorse per il lavoro di persone costrette in cella ad annichilire per 22 ore su 24 e nessun mezzo per garantire i trasferimenti perche' rotti o senza carburante". "Queste condizioni - sostengono Lenzi e Ghedini - non hanno nulla a che vedere con la funzione costituzionale della pena e rappresentano gravi violazioni dei diritti umani".

"Per questo - annunciano le due parlamentari Democratiche - ci rivolgeremo alla Commissione parlamentare straorinaria per i Diritti umani affinche', nell'ambito della propria attivita' in favore dei diritti dei detenuti, inserisca Bologna nel proprio programma d'indagine". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog