Cerca

Toscana: inquinamento acustico, illustrata pdl per adeguarsi all'Europa (3)

Cronaca

(Adnkronos) - ''In tal modo - si legge ancora nel testo - sara' possibile rendere conoscibili ed accessibili al pubblico tutti i dati e le informazioni contenute in questi strumenti di pianificazione, che verranno poi inseriti nel catasto regionale''.

Per implementare gli strumenti di tutela dall'inquinamento acustico e migliorare l'efficacia di quelli esistenti, viene proposto di ''introdurre l'obbligo, per ciascun Comune, di trasmettere ai territori confinanti, dopo l'adozione e prima dell'approvazione, il piano comunale di classificazione acustica e le relative varianti nonche' di introdurre l'obbligo, per i comuni con piu' di 50.000 abitanti, di approvare una relazione biennale contenente la descrizione e l'analisi dei livelli di inquinamento acustico prodotti nel territorio di competenza.

La realizzazione degli interventi di risanamento acustico previsti negli strumenti di pianificazione comunale, sara' invece garantita attraverso la ''revisione dei criteri per la concessione dei contributi''. Nel 2010 la Regione ha concesso finanziamenti per circa tre milioni di euro a fronte di una richiesta complessiva di 34 milioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog