Cerca

Catanzaro: violati sigilli cava sequestrata, imprenditore arrestato

Cronaca

Catanzaro, 10 giu. (Adnkronos) - I carabinieri di Lamezia Terme hanno arrestato all'alba Salvatore Mazzei, l'imprenditore 55enne titolare della cava sequestrata nella quale piu' volte sono stati violati i sigilli. Risale a pochi giorni fa l'arresto di cinque persone sorprese nell'attivita' di estrazione, tutti dipendenti della societa' Mazzei Salvatore spa.

Gia' nel novembre 2004 e nel settembre 2010 i militari dell'Arma avevano sorpreso altri operai a lavorare nel sito nonostante fosse sotto sequestro. Dopo la denuncia dei carabinieri all'autorita' giudiziaria, il gip di Lamezia Terme ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare nei cuoi confronti.

All'imprenditore, quale amministratore di fatto della societa', essendo stato notato dai carabinieri sopraggiungere sulla cava per impartire le disposizioni agli operai, sono stati contestati i reati di furto aggravato, danneggiamento aggravato di cose sottoposte a vincolo paesaggistico-ambientale, crollo di costruzioni e violazione di sigilli in concorso con gli operai. Mazzei si trova ai domiciliari nella sua abitazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog