Cerca

Arte: a Venezia ''Mondo in croce'' di Gianmaria Potenza in Canal Grande

Cultura

Venezia, 10 giu. - (Adnkronos) - Gianmaria Potenza, l'artista veneziano che ha reinventato il concetto di mosaico e ha dato nuova forma e vita al vetro e al bronzo, impreziosisce uno dei luoghi piu' suggestivi di Venezia con una sua opera. In concomitanza con la Biennale d'Arte di Venezia infatti, il Canal Grande ospita all'altezza di Ca' Rezzonico l'enorme scultura "Mondo in Croce" realizzata con la tecnica della fusione a cera persa e dal diametro di ben 2 metri.

La scultura rimarra' esposta fino alla fine della Biennale. Inoltre, il maestro Potenza partecipa ad una mostra collettiva organizzata da Art&Forte intitolata 'Meridiano Acqua - Meridiano Fuoco' con due sculture al Magazzino del Sale (Acqua) e con una scultura in mosaico a Ca' Zanardi (Fuoco). L'evento durera' 4 mesi. Gianmaria Potenza e' nato a Venezia il 9 dicembre 1936. Ha compiuto gli studi artistici presso l'Istituto d'Arte di Venezia sotto la guida di Giorgio Wenter Marini. Pratica varie forme d'arte: dalla pittura alla scultura al mosaico.

Ha esordito pubblicamente nel 1952 partecipando ad una collettiva presso la Fondazione Bevilacqua La Masa di Venezia dove ha tenuto, nel 1958, la sua prima personale. Nel 1954 e nel 1956, come migliore allievo, e' invitato ad esporre alla Biennale d'Arte di Venezia, dove le sue opere saranno presenti anche nel 1958, 1960, 1966, 1968, 1986, 1995, 2009.Ha ideato e creato per vari anni gli arredi e i paramenti sacri per la Santa Sede sotto il Pontificato di Paolo VI. Nel 1968 ha fondato la vetreria La Murrina, disegnando oggetti ed elementi per l'illuminazione ed arredo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog