Cerca

Brescia: pretendeva 250 euro da impiegato per dargli stipendio, arrestato

Cronaca

Milano, 10 giu. - (Adnkronos) - Pretendeva che un suo sottoposto, giovane romeno, gli versasse 250 euro ogni volta che gli consegnava lo stipendio, ma e' stato arrestato per estorsione. E' accaduto nel bresciano dove i Carabinieri della stazione di Chiari hanno arrestato un romeno di 27 anni, P.C., residente a Rudiano, colto nella flagranza del reato di estorsione.

Pochi giorni fa I militari avevano raccolto la denuncia di un connazionale dell'arrestato che aveva raccontato che P.C., suo caposquadra in un cantiere, pretendeva ogni mese 250 euro per consegnargli l'assegno dello stipendio. Ieri e' scattato il servizio di osservazione che ha consentito ai Carabinieri di Chiari di assistere allo scambio di denaro tra la vittima e l'estorsore.

Nel corso della perquisizione domiciliare sono state rinvenute buste paga e documenti relativi ad altri operai verosimilmente taglieggiati come il denunciante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog