Cerca

Bari: figlio collabora con giustizia, pregiudicato pretende soldi dal padre in risarcimento

Cronaca

Bari, 10 giu. - (Adnkronos) - Uno dei due figli adottivi, entrambi arrestati nel dicembre del 2008 perche' entrati a far parte di un gruppo di spacciatori di droga, decide, successivamente, di collaborare con la giustizia e con le sue dichiarazioni contribuisce alla cattura di pericolosi pusher del clan Misceo del quartiere San Paolo di Bari.

Ma la coppia di genitori, entrambi del capoluogo, in particolare il padre, un insegnante di 60 anni in pensione, viene avvicinata a marzo da un pregiudicato di Noicattaro che pretende dei soldi a titolo di un presunto risarcimento per le spese legali sopportate dalle persone arrestate a causa dei figli. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog