Cerca

Roma: rifiutato da una minorenne da' in escandescenza, arrestato

Cronaca

Roma, 10 giu. - (Adnkronos) - Un uomo di 37 anni, cittadino del Gambia, si era invaghito di una ragazza e da circa un mese era solito aggirarsi nei pressi del bar dei genitori, a Roma. Nelle ultime due settimane aveva anche iniziato ad entrare nel negozio cercando di far capire ai genitori di essere interessato alla figlia. Ieri e' entrato nel bar e, afferrando la ragazza per un braccio, l'ha trascinata via in direzione del vicino parco giochi. L'uomo, con una serie di precedenti, al termine degli accertamenti e' stato arrestato per resistenza a Pubblico ufficiale, lesioni aggravate e denunciato per violenza privata.

Ad aiutare la Polizia nella ricostruzione dei fatti, la testimonianza di un uomo, un 40enne italiano, che ha raccontato di avere visto uno straniero, presumibilmente africano, tirare per una braccio una 15enne di sua conoscenza e trascinarla verso il parco. Secondo il 40enne, un passante si era avvicinato in soccorso della giovane ma, lo straniero, armato di un bastone ha iniziato a colpirlo e l'uomo, ferito, e' scappato.

A quel punto il 40enne e' intervenuto iniziando una colluttazione con l'africano. L'uomo, estremamente agitato, teneva in mano due pietre, intenzionato a scagliarle a chiunque gli si fosse avvicinato. Quando i poliziotti si sono avvicinati per calmarlo, infatti, gli si e' scagliato contro e solo dopo alcuni tentativi sono riusciti a sottrargli i sassi dalle mani e ad immobilizzarlo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog