Cerca

Sardegna: Cuccu (Pd), Cosacer non puo' stare chiuso in periodo di mietitura

Economia

Cagliari, 10 giu. - (Adnkronos) - ''Il centro del Co.Sa.Cer (Consorzio sardo cereali, ndr) di Sanluri, nato con lo scopo di promuovere e incentivare lo sviluppo della produzione e commercializzazione dei prodotti agricoli, non puo' rimanere ancora chiuso, soprattutto ora che siamo in piena stagione della mietitura''. Lo afferma Giuseppe Cuccu (Pd), consigliere regionale della Sardegna, che stamani ha depositato una interrogazione all'Assessore all'Agricoltura della regione sarda, Mariano Contu, sul futuro del Consorzio, che operava nell'area industriale di Sanluri (Vs), chiuso perche' colpito dalla grave crisi del comparto agricolo sardo.

''Il Cosacer - afferma Cuccu - non riuscendo a far fronte ai numerosi debiti contratti con fornitori, istituti di credito ed Enti Pubblici, di fatto non svolge piu' nessun tipo di attivita'. Lo stato di crisi e' insanabile. Il Piano di sviluppo presentato dal Consorzio Agrario della Sardegna, che prevede l'utilizzo dei locali e degli impianti della sede del consorzio di Sanluri, rappresenta quindi l'unica vera alternativa per salvare una struttura e poter cosi' garantire a tutti gli agricoltori un centro di raccolta e di stoccaggio nel territorio''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog