Cerca

Batterio killer, individuata la fonte Sono i germogli di fagioli la causa

Cronaca

Berlino, 10 giu. - (Adnkronos) - Sono i germogli di fagioli i responsabili dell'epidemia scatenata dal batterio E.Coli che ha provocato in Germania la morte di 30 persone. E' quanto ha confermato Reinhard Burger, capo del Robert Koch Institute, il laboratorio federale tedesco per le malattie infettive.

"Sono i germogli", ha detto Burger spiegando che i suoi ricercatori sono arrivati a questa conclusione analizzando un gruppo di persone che hanno pranzato in un vagone ristorante di un treno: tutti quelli che hanno mangiato i germogli di fagioli o piselli hanno presentato i primi sintomi dell'infezione.

Il capo dell'instituto di ricerca ha poi "scagionato" cetrioli, pomodori e lattuga che, soprattutto i cetroli, erano stati indicati come possibile causa dell'epidemia. Un allarme a riguardo, diffuso il 25 maggio scorso, ha fatto diminuire sensibilmente il consumo di questi prodotti agricoli in tutta Europa.

Burger ha anche detto che il numero delle infezioni registrate nel paese sta iniziando a diminuire.

In occasione del summit Russia-Ue a Nizhny-Novgorod, il presidente russo Dmitry Medvedev ha annunciato la revoca del bando alle importazioni di verdure dai Paesi dell'Ue decisa dopo l'esplosione dell'epidemia del batterio killer, dopo aver ricevuto le necessarie garanzie di sicurezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog