Cerca

Bari: scoperti 17 afghani in condizioni precarie nascosti in tir turco

Cronaca

Bari, 10 giu. (Adnkronos) - Diciassette cittadini afghani, in condizioni fisiche e di sopravvivenza precaria, sono stati scoperti da agenti della Polizia di Frontiera marittima di Bari nascosti a bordo di un autoarticolato di nazionalita' turca, carico di pneumatici, appena sbarcato al porto. Avevano viaggiato su un traghetto proveniente dalla Grecia. I clandestini, al porto di Igoumenitza, si sarebbero introdotti di soppiatto attraverso un taglio praticato sulla parte superiore nel mezzo all'insaputa dell'autista. Dopo essere stati soccorsi, sono stati riaccompagnati a bordo della nave con cui erano giunti per il ritorno nello stato di provenienza.

Durante i controlli della Polmare sui passeggeri provenienti dall'Area extra-Schengen, sono stati arrestati un cittadino albanese e uno kosovaro, destinatari di altrettanti ordini di carcerazione emessi rispettivamente dal Tribunale di Lucca e dalle autorita' tedesche. Inoltre, un cittadino iracheno di 50 anni, e' stato indagato in stato di liberta' per possesso di documenti di identita' validi per l'espatrio contraffatti. E' stato bloccato mentre era in procinto di imbarcarsi su nave/traghetto diretta in Grecia alla guida di un'auto Bmw 520 di provenienza illecita che e' stata sequestrata unitamente ai documenti di circolazione esibiti, anch'essi contraffatti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog