Cerca

Libia: Frattini e Petraeus, pressioni politico-militari su regime

Esteri

Roma, 10 giu. (Adnkronos) - L'intensificazione delle pressioni politico-militari sul regime di Gheddafi e le prospettive di una soluzione politica per una Libia democratica sono state oggetto di discussione in un incontro che il Ministro degli Esteri Franco Frattini ha avuto oggi alla Farnesina con il Generale americano David Petraeus, comandante del contingente ISAF in Afghanistan e prossimo Direttore della CIA. Lo rende noto un comunicato del ministero degli Esteri.

Al centro del colloquio anche i prossimi sviluppi politico-istituzionali in Nord Africa, con attenzione soprattutto a Egitto, Tunisia e al Corno d'Africa. Il Ministro Frattini e il Generale Petraeus hanno anche affrontato - prosegue la nota - la situazione di instabilita' in Somalia con particolare riguardo al problema crescente della pirateria e alle strategie internazionali per farvi fronte.

Sulla situazione in Afghanistan entrambi hanno ribadito che l'avvio del processo di transizione deve essere inteso come processo graduale ed irreversibile di passaggio di responsabilita' alle autorita' di Kabul che si accompagnera' ad una forte collaborazione nel settore civile anche dopo il 2014 . (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog