Cerca

Brescia: si fingono carabinieri e truffano anziane di soldi e gioielli

Cronaca

Milano, 10 giu. (Adnkronos) - Si sono finti carabinieri e hanno truffato due donne anziane di soldi e gioielli. E' accaduto ieri mattina, alle 9.45 circa, nei pressi del Caaf in via Altipiani d'Asiago a Brescia dove una signora bresciana del 1922 e' stata avvicinata da una donna di circa quarant'anni, vestita di blu e con un cappello con visiera e stemma araldico che, qualificandosi come carabiniere le ha detto che presso la sua banca alcuni dipendenti avevano frodato diversi clienti sottraendo loro denaro dal conto corrente.

La donna ha invitato quindi l'anziana signora a prelevare in banca quanto aveva depositato per evitare di essere derubata anche lei dei suoi risparmi. Il finto carabiniere, indicando un collega che era con lei, si e' premurato di scortare la donna aspettando fuori che lei effettuasse il prelievo. E' cosi' e' stato. Prelevata la somma di 1.500 euro la signora, in compagnia dei finti tutori dell'ordine, e' rientrata a casa, nel quartiere del Villaggio Badia.

Una volta in casa, i truffatori sono riusciti a convincere l'anziana e la sorella di lei, di due anni piu' giovane, a consegnare loro non solo la somma prelevata ma anche tutti i gioielli che avevano in casa, convincendole che si trattava di una specie di cauzione da utilizzare in caso di ricorso contro la banca. Poco convinte da quanto accaduto, dopo che i due malfattori avevano gia' lasciato la loro abitazione, le anziane signore hanno chiamato il 113.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog