Cerca

Beni culturali: Toscana, rilanciare investimenti a favore enti locali minori

Cronaca

Firenze, 10 giu. - (Adnkronos) - Il Consiglio regionale della Toscana ''esprime forte preoccupazione per l'attuale situazione di stallo in tema di investimenti per i beni culturali, soprattutto a scapito dei centri minori'' e per questo ''impegna la Giunta a valutare l'opportunita' di reperire nuove risorse destinate'' a questa finalita' puntando alla valorizzazione dei progetti piu' meritevoli. Lo si legge in una proposta di risoluzione che la Commissione Cultura ha approvato all'unanimita' e che ora sottoporra' al voto dell'aula consiliare.

Come ha spiegato il presidente Nicola Danti (Pd), ''la Commissione si e' fatta carico di questa iniziativa con l'obiettivo di ridare slancio agli investimenti per i beni culturali, poiche' abbiamo rilevato che per il 2011 non sono al momento disponibili risorse per investimenti sui beni culturali e che la Giunta regionale non ha provveduto all'approvazione del Piano degli investimenti regionali 'Investire in cultura' per le annualita' 2010 e 2011''.

''Senza investimenti in questo settore, che in passato hanno prodotto risultati di grande rilievo, gli enti locali rischiano il completo immobilismo - ha aggiunto il presidente Danti - Questo rappresenta un danno, soprattutto per i piccoli Comuni e i piccoli centri che non sono in grado, da soli, di far fronte agli investimenti necessari per dare risposte ai bisogni del territorio e per valorizzare il patrimonio esistente, che invece potrebbe essere fonte di attrazione di turismo''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog