Cerca

Milano: Boni, proporro' un minuto di silenzio per ragazzo investito da ladri in fuga

Cronaca

Milano, 10 giu. (Adnkronos) - ''Dispiace avere svolto il ruolo di facile Cassandra, ma l'incidente mortale avvenuto a Milano, per mano di una banda di nomadi in fuga dopo una rapina, evidenzia che c'e' un reale rischio sicurezza nelle nostre citta'. Incomprensibile che qualche esponente di sinistra, piuttosto che ammettere l'impossibilita' di integrare i nomadi, non faccia di meglio che dare la colpa al centrodestra per quanto accaduto e per i toni utilizzati durante la campagna elettorale". Lo afferma Davide Boni, Presidente del Consiglio della Regione Lombardia, e' interviene sulla morte del 28enne milanese, ucciso in un incidente causato da una banda di nomadi in fuga dopo un furto.

"In questo modo si nasconde solamente la testa sotto la sabbia, fingendo di non vedere che i campi nomadi diventano, ogni giorno che passa, un ricettacolo della delinquenza comune. In qualita' di Presidente del Consiglio della Regione Lombardia ho comunque intenzione di chiedere un minuto di silenzio all'inizio della prossima seduta del Consiglio Regionale per commemorare questo giovane innocente'', conclude Boni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog