Cerca

Federalismo: Pagano (Abruzzo), necessario per l'Europa delle Regioni

Politica

L'Aquila, 10 giu. - (Adnkronos) - ''Oggi e' piu' che mai importante garantire ai governi regionali e locali un maggior coinvolgimento nelle dinamiche e nei processi di decision making europei. Rispetto agli Stati, le istituzioni regionali fungono da intermediari tra la comunita' e coloro che, a livello nazionale ed europeo, le guidano. In quest'ottica, il federalismo finanziario costituisce uno strumento necessario per costruire e consolidare l'Europa delle Regioni''. Lo ha detto il presidente del Consiglio regionale dell'Abruzzo, Nazario Pagano, a margine del convegno ''Le Regioni nell'attuazione del federalismo fiscale e la nuova governance economica europea'', che si e' tenuto questa mattina a Milano presso il Palazzo del Consiglio regionale della Lombardia.

''Credo che dobbiamo costruire un'Europa capace di accorciare le distanze coi suoi cittadini - ha aggiunto Pagano - prestando attenzione alle loro istanze. In definitiva, un'Europa degli europei, in grado di trasformare il principio della 'cittadinanza europea' in una realta' effettivamente e concretamente operante''.

Per Pagano, inoltre ''il federalismo finanziario rappresenta un meccanismo determinante, capace di attivare un circolo virtuoso che parte da una migliore applicazione del principio di sussidiarieta' per arrivare ad una gestione della finanza pubblica piu' vicina alle esigenze della comunita'''. ''Oggi - ha concluso - come osservato da fonti autorevoli, stiamo vivendo un momento storico cruciale: l'Europa si sta delineando come terzo grande modello federale del Mondo''.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog