Cerca

Tv: Pd, in Toscana con il digitale ci sono rischi su pluralismo e occupazione (3)

Spettacolo

(Adnkronos) - Danti ha anche ricordato che, sul fronte Regione, le cose si stanno muovendo: gia' nell'ottobre scorso il Consiglio ha approvato all'unanimita' un documento e ora la Giunta sta elaborando una specifica normativa che probabilmente trattera' di ''misure di sostegno al sistema radiotelevisivo per il passaggio al digitale'' e sui cui e' aperto un confronto con tutti. Cosa puo' fare la Regione per rispondere ai diversi problemi? E' stato il capogruppo del Pd, Vittorio Bugli, a indicare un percorso istituzionale e di confronto.

''Dobbiamo riportare la questione in Consiglio - ha detto Bugli - aggiornandola perche' ora e' il momento di fare un'azione stringente nei confronti del governo per chiedere i cambiamenti necessari a consentire un passaggio indolore al digitale. E dobbiamo impegnarci per portare su questa posizione anche le altre Regioni interessata e la stessa Conferenza delle Regioni. E' una battaglia utile e importante. Noi, come Pd, ci siamo e ci crediamo''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog