Cerca

Turismo: Forum 'Citta' del vino', cresce e-tourism e uso di nuove tecnologie (2)

Economia

(Adnkronos) - ''In generale - afferma Magda Antonioli Corigliano - la situazione attuale registra una sostanziale crescita della comunicazione mediale (guide, riviste, rubriche, fiere, eventi). Molto avanzata la penetrazione dei servizi mobile: piu' del 40% di chi possiede uno smart phone lo usa per trovare informazioni sulla destinazione''. Ancora agli inizi, ma in crescita, l'utilizzo dei social media (Facebook e Twitter) nel turismo: solo un 20% degli utenti li utilizza per reperire informazioni su prodotti e destinazioni''.

In Francia, dove 5.000 cantine accolgono in media 1.500 persone all'anno ciascuna, per un totale di 7 milioni di visitatori, internet e' ormai indispensabile all'eno-turista. Secondo Alain Parenteau dell'Ufficio Turistico Promozionale di Francia e docente dell'Universita' de Angers: ''nel nostro Paese internet cresce ogni anno, e sono soprattutto agenzie e tour operator che cercano di fare ordine nella confusione di informazioni che c'e' sul web. Tuttavia la Francia e' ancora in ritardo, rispetto ad esempio ai Paesi dell'Europa del Nord''.

Per la Spagna, dove dalla Rioja al Duero sono 6 milioni gli enoturisti che si muovono sulle 21 Strade del Vino che attraversano il Paese, traccia un quadro simile Monica Figuerola Martin, direttore generale Turismo del Governo Regionale de La Rioja, uno dei territori a maggiore vocazione vitivinicola della Spagna : ''Il successo del Web 2.0 prova l'interesse che ha il comparto nel comunicare e scambiarsi informazioni e opinioni. Nel nostro sito, www.lariojaturismo.com, che nel 2010 ha avuto oltre 2 milioni di visitatori, offriamo una larga varieta' di indicazioni e suggerimenti che riguardano cibo e vino del territorio''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog