Cerca

Sanita': inchiesta in Piemonte, Gambarino ribadisce risparmio per Regione

Cronaca

Torino, 10 giu. (Adnkronos) - Durante le tre ore di interrogatorio, oggi davanti ai pm torinesi, Piero Gambarino ha difeso le scelte fatte in Regione e ha ribadito che avrebbero fatto risparmiare l'ente. Lo riferisce il suo difensore, l'avvocato Gian Maria Nicastro: "con la Procura abbiamo affrontato quasi tutti gli argomenti contenuti nell'ordinanza - spiega Nicastro - poi abbiamo interrotto l'interrogatorio e, nei prossimi giorni, presenteremo una dettagliata memoria difensiva".

Piero Gambarino, braccio destro dell'assessore alla Sanita' della Regione Piemonte, Caterina Ferrero, che ha rimesso le deleghe perche' indagata nella stessa inchiesta, e' in carcere dal 27 maggio. E' ritenuto dagli inquirenti figura centrale nei diversi filoni dell'inchiesta della Procura torinese sulla sanita' piemontese e deve rispondere di concussione e turbativa d'asta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog