Cerca

Sardegna: assessori Crisponi e Milia inaugurano 'Etnu 2011' (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Speciale attenzione durante il festival viene dedicata, infatti, alle tradizioni poetiche estemporanee del bacino del Mediterraneo e di altri territori, compresi quelli del Nord Africa e dell'America latina, nella prospettiva di promuovere il riconoscimento congiunto della poesia orale come patrimonio dell'umanita'. Il festival pertanto ospita incontri con studiosi e performance poetiche di diversa connotazione culturale e geografica.E poi concerti, conversazioni, mostre, libri, laboratori in un contesto fortemente caratterizzato da un clima di festa ed empatia.

Il momento culminante della manifestazione arrivera' domenica, con la firma della 'Carta di Nuoro'. Il documento, che sara' sottoscritto da Italia, Spagna, Tunisia, Marocco, Argentina, Brasile, Argentina e Uruguay, ha l'obiettivo di avviare il processo per il riconoscimento delle gare poetiche orali a capolavoro immateriale dell'umanita'. Ultimo atto, lunedi', con il concerto del quintetto coordinato da Paolo Fresu che suonera' a casa Ruiu, nel quartiere storico di Santu Predu.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog