Cerca

Roma: Paluzzi, al via progetto 'Service management' per polizia metropolitana (2)

Cronaca

(Adnkronos) - Il convegno ha lo scopo di delineare i caratteri distintivi e peculiari del concetto di ''sicurezza locale''. Tale definizione e' strumentale ad una razionale ripartizione delle competenze tra autorita' ''nazionali'' e autorita' ''locali'' nella gestione della prevenzione e del controllo dei fenomeni connessi con la sicurezza locale.

''E' necessario procedere ad un inquadramento istituzionale del contesto entro cui vengono disciplinati gli istituti giuridici posti a garanzia della sicurezza locale, ma anche di un'analisi sociologica dei fenomeni ad essa connessi. La comparazione del 'caso' italiano con le esperienze di Germania, Spagna, Gran Bretagna e Portogallo e' utile ad una necessaria contestualizzazione della tematica nell'ambito europeo - ha spiegato Paluzzi - In Gran Bretagna, per esempio, una migliore razionalizzazione delle competenze a livello di polizia locale ha consentito la drastica diminuzione dell'incidenza dei fenomeni di criminalita' locale (fenomeni di vandalismo, atti anti-sociali, criminalita' minorile)".

"In tutte le esperienze prese in considerazione - ha concluso - si e' pervenuti ad una sensibile diminuzione dei fenomeni anti-sociali attraverso l'impiego di polizie locali che potessero garantire prevenzione e controllo dei maggiori fenomeni, informazione alla cittadinanza, visibilita' e presenza sul territorio''. Hanno partecipato all'evento il prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, il questore di Roma, Francesco Tagliente e Luca Odevaine Direttore dell'U.E. Servizio di Polizia Provinciale e Protezione Civile.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog