Cerca

Roma: De Luca (Pdl), condivido la rinuncia di Muti

Spettacolo

Roma, 10 giu. - (Adnkronos) - "Condivido la rinuncia del Maestro Muti la cui cittadinanza romana, invece di essere un momento di gioia per i rappresentanti di Roma Capitale e dell'intera citta', e' stata occasione di lotta politica e di attacco diretto al sindaco". Lo ha dichiarato oggi Pasquale De Luca consigliere capitolino del Pdl.

"Un fatto - continua - che dimostra che le correnti dentro il Pdl stanno pensando, ognuna per conto proprio, al dopo Berlusconi e che il sindaco non dimostra di avere la leadership necessaria per governare una citta' come Roma. Se e' vero che gli obiettivi di Alemanno, come sembra, non sono quelli di ricandidarsi a primo cittadino di Roma, ma di cercare altre sponde, rispetto per i romani vorrebbe di dirlo gia' da adesso, per trarne le debite conclusioni".

"Le faide - conclude De Luca - dell'ultimo periodo e le sue difficolta' a fronteggiarle ci fanno temere di 'un tirare a campare' che, come predicava l'intramontabile Andreotti, e' sempre meglio di un tirare le cuoia. Insieme ai cittadini romani mi auguro che nei prossimi giorni si faccia chiarezza sul futuro della citta' dove, per fortuna, non mancano candidati 'alternativi' come quello dell'ex presidente della Regione Lazio, Storace".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog