Cerca

Delitto via Poma: difesa Busco deposita ricorso in Appello, e' ancora battaglia legale/Il punto (4)

Cronaca

(Adnkronos) - Per quanto riguarda la posizione del portiere Pietro Vanacore, questa viene chiarita dal giudice Antonio Cappiello il 16 giugno del '93, con la dichiarazione di improcedibilita' nei confronti dei due indagati per mancanza di prove. Vanacore si e' ucciso il 9 marzo dello scorso anno, tre giorni prima della deposizione in aula.

Nel 1995, su impulso del pm Settembrino Nebbioso, partono nuovi accertamenti. Nel giugno del 2004, i carabinieri dei Ris trovano alcune tracce di sangue nei locali dei lavatoi condominiali del palazzo. Dall'analisi del Dna emergeranno riscontri con il gruppo sanguigno della ragazza, ma anche la presenza di sangue maschile.

Il 24 ottobre del 2004 vengono ritrovati a sopresa gli indumenti che la giovane indossava il giorno della sua morte, un reggiseno e una gonnellina a fiori, scoperti dal medico legale e criminologo Ozrem Carella Prada, incaricato all'epoca di compiere le perizie, in un armadio dell'obitorio. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog