Cerca

Lavoro: Saccomanni, superare dualismo iniquo e inefficienze del mercato

Economia

Santa Margherita Ligure, 11 giu. - (Adnkronos) - "Va superato il dualismo iniquo e inefficente del mercato del lavoro". E' l'invito rivolto dal direttore generale di Bankitalia, Fabrizio Saccomanni che ha ricordato come "con la diffusione dei contratti atipici si e' sostenuta l'occupazione ma al costo di rendere il mercato del lavoro sempre piu' dualistico", tanto che "accanto ad una fascia di lavoratori tutelati, per lo piu' anziani, e' sorta un'ampia area di lavoratori precari", per lo piu' giovani.

"Il sistema di istruzione -ha proseguito Saccomanni intervenendo al convegno dei giovani imprenditori di Confindustria- ancora non garantisce conoscenze e competenze adeguate al nuovo contesto competitivo globale, ne va rafforzato il nesso con il mondo del lavoro e la riforma dell'apprendistato puo' utilmente conciliare attivita' di lavoro ed esperienze di studio".

Per il direttore generale di Bankitalia, "vanno creati i presupposti per favorire la nascita di nuove aziende e per far crescere quelle esistenti superando ove occorra una visione restrittiva della gestione familiare. Non e' compito facile, perche' riguarda la stessa cultura imprenditoriale del nostro paese -ha concluso- ma si creerebbero le condizioni per consolidare la fiducia delle imprese, stimolare la capacita' innovativa degli imprenditori, favorire il contributo dei giovani alla crescita dell'economia".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog