Cerca

Pescara: figlio morto in ospedale, mette su facebook foto medico che ritiene responsabile

Cronaca

Pescara, 11 giu. - (Adnkronos) - Ha pubblicato sul suo profilo Facebook la foto del medico che ritiene colpevole della morte di suo figlio, un bimbo di neanche tre mesi, deceduto all'ospedale Santo Spirito di Pescara il 29 luglio del 2009: sotto all'istantanea la scritta 'Se li conosci li eviti...il medico della morte'. E sul social network sono subito piovuti i post di commento degli utenti con insulti al dottore e richieste di giustizia.

Mario Alinovi, che ha creato e intitolato al figlio l'associazione 'Paolo Alinovi' contro i casi di malasanita', si e' mosso con un'azione "molto, molto forte - ammette - Ma bisogna combattere e io devo dare giustizia a mio figlio che e' morto". Sulla morte del piccolo la Procura di Pescara ha aperto un fascicolo e alcuni medici sono indagati. "Sto continuando la mia battaglia perche' la giustizia e' ancora lenta - osserva Alinovi - c'e' stato l'incidente probatorio e parlano le perizie fatte dalla Procura, che ho pubblicato su internet. Ora aspettiamo la decisione sul rinvio a giudizio".

Sul caso sara' la magistratura a fare piena luce ma la pubblicazione della foto, secondo Alinovi, e' servita a riportare l'attenzione sul caso: "I medici coinvolti continuano a lavorare in ospedale: ci aspettiamo che, nel caso di rinvio a giudizio, i medici vengano sospesi - conclude - Noi facciamo appello perche' la giustizia venga fatta".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog