Cerca

Sicilia: Ricettivita' alberghiera, pervenute seicento istanze

Economia

Palermo, 11 giu.-?(Adnkronos) - Sono circa 600 le istanze pervenute all'assessorato regionale alle Attivita' Produttive della Sicilia e relative al bando per la "ricettivita' alberghiera siciliana". Il termine per presentare le istanze al bando della linea d'intervento 3.3.1.4 del PO-FESR 2007/2013 (Azioni per l'attivazione, la riqualificazione e l'ampliamento dell'offerta ricettiva locale e delle correlate attivita' di completamento, da realizzarsi nelle aree a vocazione turistica, mediante riconversione e/o riqualificazione del patrimonio immobiliare gia' esistente) e' scaduto il 6 giugno scorso. Ora gli uffici stanno iniziando l'esame delle pratiche al fine di formulare la graduatoria nel piu' breve tempo possibile.

"Le risorse disponibili ammontano a 125 milioni 57.310 di euro. Il regime d'aiuti all'investimento iniziale consiste - spiega l'assessore regionale alle Attivita' Produttive, Marco Venturi - nell'erogazione di contributi in conto impianti di intensita' pari al 50 per cento dell'importo delle spese ammissibili per le micro-piccole imprese e al 40 per cento per le medie imprese. Il contributo massimo concedibile per ogni progetto e' pari a 5 milioni di euro".

Inoltre - cosi' come disposto dal decreto n°2315/4 del 23 maggio 2011 firmato dal dirigente generale del dipartimento Attivita' Produttive, Marco Romano - fino alle ore 13 del 4 luglio 2011 si potranno inviare integrazioni (con le stesse modalita' indicate all'art. 12 del bando) alle istanze presentate. Integrazioni relative alla documentazione da produrre (elaborati e ogni autorizzazione necessaria per la realizzazione dell'intervento edilizio) e per trasmettere l'attestazione comprovante la solidita' finanziaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog