Cerca

Bologna: Lembi prima donna presidente Consiglio comunale, c'e' riscossa femminile

Politica

Bologna, 11 giu. - (Adnkronos) - "Le donne hanno segnato il risveglio del Paese". E' quanto spiega all'ADNKRONOS, Simona Lembi, la prima donna presidente del Consiglio comunale di Bologna, neoeletta all'unanimita' in aula a Palazzo D'Accursio lo scorso lunedi'. "Penso alla manifestazione del 13 febbraio in cui abbiamo manifestato non per la dignita' delle donne, ma per la dignita' del Paese e della politica - prosegue Lembi - e credo che quella data abbia segnato una riscossa, un'alzata di voce". Poi c'e' stato il voto che a Bologna, sottolinea Lembi, "ha portato al maggior numero di donne elette dal 1946 ad oggi".

Secondo Lembi, insomma, "e' in corso un processo che sta portando le donne a fare massa critica" e se "il muro di Berlino della disparita' tra i sessi nella politica e nelle istituzioni non e' ancora crollato del tutto, sicuramente si e' creata una grossa breccia".

"Negli ultimi 65 anni le donne sono molto cambiate, per modo di agire e per status, dopo il suffragio universale, negli anni Cinquanta hanno avuto accesso al lavoro - ricorda la presidente del Consiglio comunale, che tra l'altro ha anche una vice donna, Paola Francesca Scarano (Lega) - poi negli anni Ottanta ci sono state la prima donna crupier, la prima scaricatrice di porto e la prima donna autista di autobus, quindi negli anni Novanta le donne hanno superato gli uomini per i livelli di scolarita', per risultati e tempi nel conseguimento della laurea". (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog