Cerca

'Ndrangheta: Ferri (Mi), solidarieta' a Luberto, serve impegno di Anm e Csm

Cronaca

Roma, 11 giu. - (Adnkronos) - Solidarieta' a Vincenzo Luberto, sostituto procuratore della Dda di Catanzaro, finito nel mirino di una cosca della 'Ndrangheta, nei confronti della quale sono stati eseguiti ieri 12 fermi, che aveva programmato contro di lui un attentato, e soprattutto un richiamo forte al Csm e all'Anm perche' facciano ''sentire la loro vicinanza'' e chiedano ''alla Politica piu' attenzione, piu' mezzi, piu' risorse, piu' sicurezza per questi colleghi e per le loro famiglie''. La sollecitazione arriva da Cosimo Ferri, segretario di Magistratura Indipendente, che esprime ''forte preoccupazione per i continui attacchi a cui sono esposti i magistrati''.

''Nei distretti calabresi, purtroppo, questi atti intimidatori sono sempre piu' frequenti'', ricorda Ferri, che invita a ''non dimenticare quelli diretti ai colleghi Di Landro, Pignatone, Lombardo, Dominijanni e a tanti altri. Dobbiamo fare qualcosa - suggerisce - non possiamo limitarci a comunicati di solidarieta' che certamente hanno il loro significato ma che devono essere accompagnati da atti concreti. La Politica non puo' continuare a vantarsi dei vari arresti dei boss e contare le catture dei latitanti e rimanere inerte di fronte a questi episodi''. (segue)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog