Cerca

**Notiziario Moda** (14)

Economia

(Adnkronos) - Riduce le perdite Damiani che chiude l'esercizio 2010/2011 con un risultato negativo di 14,5mln di euro, in miglioramento rispetto all'esercizio precedente, quando le perdite erano state di 18,2 mln di euro. I ricavi consolidati del gruppo al 31 marzo, relativi all'esercizio 2010/2011, sono stati pari a 143,5 milioni di euro rispetto ai 145,8 milioni dell'esercizio precedente con una variazione negativa dell'1,5%. Sono 78 i punti vendita che Damiani gestisce, di cui 32 diretti e 46 in franchising. Nel corso dell'esercizio 2010/2011 sono state inaugurate le nuove boutique monomarca in franchising a Singapore, Beirut e Ninbo (Cina).

Inoltre sono state aperte due boutique monomarca Bliss e Shangai e nella citta' turistica di Haerbin Quilin e a gennaio sono state inaugurate tre boutique Rocca in franchising a Cancun. Inaugurata a novembre scorso anche la boutique monomarca Damiani a Macau a gestione diretta.

I ricavi nel canale retail relativi all'esercizio 2010/2011 si attestano a 39,3 mln di euro, rispetto ai 35,4 mln di euro al 31 marzo 2010. I ricavi nel wholesale sono in decremento del 5,4% e si attestano a 104 mln di euro. L'ebitda e' negativo per 6,1mln di euro rispetto ai -13,2mln di euro resgitrati al 31 marzo 2010. L'indebitamento finanziario netto e' di 28,9 milioni, in miglioramento rispetto ai 37,7mln al 31 dicembre 2010 e ai 39 del 31 marzo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog