Cerca

Torino: minacce e aggresioni alla ex, arrestato stalker

Cronaca

Torino, 11 giu. (Adnkronos) - Mesi di insulti, pedimenamenti, minacce e aggressioni tanto che lei, una ragazza di origini brasiliane residente a Torino, ormai dormiva da amici e aveva paura di rispondere al telefono. E' l'ennesima storia di un uomo che non si rassegna alla fine di una relazione quella per la quale, dopo un'escaletion di violenza, i carabinieri di Torino hanno arrestato V.G., un italiano di 28 anni residente a Nichelino, nel torinese.

L'uomo non si rassegnava alla fine della relazione con la ragazza avvenuta a febrraio di quest'anno e, da marzo, la perseguitava andando nel bar in cui lavorava, tempestandola di sms e presentandosi a casa sua ad ogni ora del giorno e della notte. Lei lo aveva denunciato a a fine marzo. Lui qualche giorno fa si era anche introdotto in casa della giovane rompendo mobili e computer.

L'ultimo espisodio ieri quando ha intercettato la donna in strada con un'amica da cui la ragazza aveva deciso di trasferirsi per un po' per stare lontana dall'ex "io ti ammazzo, devi finirla", le ha detto lui afferrandola per il collo, " io ti rovino...guarda bene questa faccia perche' ti ammazzo...mi fai arrestare ma tanto prima o poi esco". Lei e' riuscita a liberarsi colpendolo con l'ombrello e insieme all'amica ha raggiunto la vicina stazione dei carabinieri seguita dall'uomo che, continuando a inveire anche in presenza dei militari, e' stato arrestato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog