Cerca

Roma: rapina gelateria, arrestato dai carabinieri

Cronaca

Roma, 11 giu. - (Adnkronos) - I carabinieri della stazione Roma Tiburtino III hanno arrestato, nella Capitale, un quarantenne romano, tossicodipendente e gia' conosciuto alle forze dell'ordine, con l'accusa di rapina aggravata. L'uomo, intorno alle 16.30 di ieri, e' entrato, pistola in pugno, in una gelateria di viale Sacco e Vanzetti facendosi consegnare dal proprietario tutti i soldi contenuti nella cassa, circa 90 euro. Subito dopo il colpo il quarantenne e' scappato a piedi, ma e' stato notato da una pattuglia dei carabinieri mentre tentava di riporre la pistola nella cintura.

A quel punto i militari sono intervenuti, intimando all'uomo di gettare a terra l'arma, rivelatasi una fedele riproduzione di quelle in dotazione alle forze dell'ordine privata del tappo rosso, e ammanettando il malvivente.

La refurtiva e' stata interamente recuperata e restituita al proprietario della gelateria. L'uomo e' stato associato al carcere di Regina Coeli a disposizione dell'Autorita' Giudiziaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog